WEBINAR: COS’È, COME FUNZIONA E COME SFRUTTARLO AL MEGLIO

webinar

Magari non tutti ne hanno sentito parlare sebbene sia una pratica che sta sempre più prendendo piede. Stiamo parlando del webinar. Questo “mezzo” si sta facendo strada in molti ambiti, compreso quello del marketing, e chi si è ritrovato a utilizzarlo ne è rimasto più che soddisfatto. Vediamo ora bene di cosa si tratta e perchè sta assumendo particolare importanza.

Cos’è il Webinar

Per capire meglio cos’è il Webinar, può essere utile indagare il suo significato etimologico. Webinar infatti è una parola composta dalla fusione di “web” e “seminar”. Se lo vogliamo quindi tradurre in italiano ricaviamo “seminario in rete”. Non vi dice ancora niente? Fin qui forse non è ancora ben chiaro di cosa stiamo parlando, anche se questo significato lo riassume già bene. Per essere più precisi, il Webinar non è altro che una sorta di piattaforma online dove poter seguire corsi, conferenze, seminari, riunioni e presentazioni. Non serve altro che una connessione internet, un apposito software di gestione degli strumenti multimediali e un altoparlante o delle cuffie per ascoltare. Tutto qua. Dopodichè si può restare comodamente a casa propria davanti al pc seguendo in modalità Webinar ciò che ci interessa. In pratica, è un sistema interattivo cui è possibile prendere parte per seguire sessioni educative, informatiche o promozionali.

webinar

Come funziona il Webinar

Vediamo ora di addentrarci ancora più nello specifico per capire come funziona esattamente il Webinar. Un aspetto che finora non abbiamo ancora rivelato è la possibilità della presenza (seppure non fisica) di più persone nello stesso momento al medesimo “incontro” in Webinar. I primi aspetti dunque che denotano il suo funzionamento sono la simultaneità e la diretta. Il Webinar infatti è sempre live. Esiste comunque anche la possibilità di sfruttare il Webinar in maniera asincrona, registrando l’evento e seguendolo il giorno e l’ora che più ci è comodo. Durante il collegamento inoltre possono essere mostrati slides e filmati. Dunque quella che ci si presenta è una videoconferenza a tutti gli effetti, comprensiva di contenuti extra di approfondimento. L’interattività denota quindi il Webinar. Infine, a completare le caratteristiche funzionali del Webinar, vi è anche la possibilità del confronto. Durante “l’incontro” infatti, ogni partecipante può intervenire confrontandosi sia coi “colleghi” live, sia con lo stesso auditore. E ciò può avvenire sia a voce sia utilizzando la chat, ponendo domande, chiedendo chiarimenti ed esprimendo il proprio punto di vista.

Gratuito o a pagamento?

Una domanda che sicuramente può sorgere a questo punto è: posso avere tutto questo gratis, senza spendere un euro? Per rispondere a questo interrogativo va detto che, in realtà, la partecipazione a un incontro in Webinar può essere sia gratuita che a pagamento. O meglio, ciò dipende dal tipo di incontro. Possono esistere eventi organizzati in Webinar totalmente gratuiti, ma possono essere previsti anche incontri in Webinar che richiedono un preventivo pagamento. E solitamente può essere necessario un codice o una registrazione per potervi accedere. Meglio comunque prestare sempre attenzione a contenuti forniti in Webinar gratuitamente, che potrebbero peccare nella qualità.

Funzione e vantaggi del Webinar

Da tutto quanto detto finora è chiaro come si articoli un Webinar. E possiamo facilmente intuire la sua funzione principale: partecipare. Ciò che conta è infatti la partecipazione, dietro la quale ci possono essere motivi differenti ma che, in ogni caso, non possono che condurre a vantaggi. Innanzitutto infatti il Webinar contribuisce all’abbattimento della distanza spazio-tempo, fruendo di servizi senz’altro raggiungibili fino a poco tempo fa in altro modo. Oltre al fatto che la modalità Webinar permette di imparare, crescere, migliorare le proprie conoscenze, approfondire in qualsiasi momento determinate tematiche. E senza scomodarsi da casa propria.

Partecipare e organizzare

Ora che sappiamo a cosa serve e come utilizzare il Webinar, occorre capire da quale parte dello schermo vogliamo stare, e dunque quale ruolo rivestire. Meglio essere partecipante o organizzatore? Non esiste ovviamente una posizione migliore rispetto ad un’altra. Si tratta solo di capire cosa vogliamo ottenere dal Webinar. Se vogliamo partecipare, significa che abbiamo bisogno di incrementare alcune nostre conoscenze tramite questa comoda modalità. E, per essere partecipante, basterà iscriversi attraverso una pagina di iscrizione o landing page. Dopodichè arriverà un’email contenente il link per potersi collegare il giorno e l’ora dell’evento d’interesse. Se invece vogliamo organizzare un incontro in Webinar, significa che abbiamo qualcosa da fornire, diffondere o condividere. Dovremo in questo caso capire quale obiettivo intendiamo raggiungere, e soprattutto quale pubblico coinvolgere. Importante è anche individuare la tematica che possa arrivare maggiormente agli utenti. E infine non resta che scegliere la piattaforma a cui “appoggiarsi”, preparare una scaletta con gli argomenti da trattare e ampliare i contenuti magari con eventuali slides. Un lavoro sicuramente che richiede una preventiva organizzazione.

Webinar, come sfruttarlo al meglio

A conclusione, vediamo di carpire i probabili segreti per sfruttare al meglio il Webinar. I vantaggi che offre infatti questa modalità, possono essere utilizzati a 360 gradi in un settore in continua crescita come quello del marketing. Nello specifico, il web marketing e il content marketing possono ottenere ottimi risultati facendo affidamento sul Webinar. Come? Basta pensare all’esigenza che l’e-commerce ha di attirare clienti, e il conseguente uso di ogni mezzo online per apportare acquirenti e incrementare il proprio fatturato. Non solo, ad esempio, i social network sono in grado di aumentare visualizzazioni, contatti e conversioni. Anche il Webinar può raggiungere gli stessi risultati, sfruttandolo come strumento di comunicazione, e coltivando la community. Col Webinar si può dunque fare impresa, perchè durante lo svolgimento di una videoconferenza con questo mezzo si va ad instaurare con i partecipanti un dialogo che può essere orientato alla vendita. Ad esempio, può essere utilizzato per fare branding, cioè per far conoscere al pubblico il proprio marchio e la propria azienda.

In definitiva, il Webinar rappresenta una vera innovazione. Perchè non provarlo?