Volantini sulle auto in sosta vietata

PISTOIA. Oggi è la Giornata internazionale delle persone con disabilità, istituita dalle Nazioni Unite per promuovere la conoscenza delle tematiche legate alla disabilità e opporsi a qualsiasi forma di discriminazione.Il tema scelto nel 2015 riguarda l’accessibilità delle città e le pari opportunità per le persone diversamente abili. Il Comune di Pistoia aderisce all’iniziativa lanciando la campagna “La città è di tutti” e promuovendo concretamente il diritto alla mobilità e la fruizione degli spazi pubblici per ciascuno.Alcuni componenti del primo gruppo di ausiliari del traffico, che ha concluso il proprio turno di servizio lo scorso 28 novembre, si dedicheranno, a titolo esclusivamente volontario, alla promozione e realizzazione di una campagna di sensibilizzazione a favore delle persone diversamente abili. Gli ex ausiliari percorreranno le strade cittadine e sistemeranno sui parabrezza delle automobili parcheggiate in modo da ostacolare la mobilità alcuni volantini con immagini e frasi pensate per scoraggiare comportamenti sbagliati.Parcheggiare l’auto sui marciapiedi o davanti agli scivoli limita – o addirittura impedisce – lo spostamento e l’accesso agli edifici per chi utilizza una sedia a rotelle o deve spingere un passeggino. I volantini, quindi, vogliono essere un mezzo per far riflettere gli automobilisti e dissuaderli dal ripetere azioni scorrette.L’assessore alla mobilità e alle pari opportunità Daniela Belliti ha inoltre proposto l’istituzione di un tavolo permanente grazie al quale l’ufficio mobilità del Comune e le associazioni per la disabilità pistoiesi possano individuare e affrontare le criticità più urgenti. «Pistoia deve diventare davvero città di tutti – spiega Belliti – e per raggiungere questo obiettivo è fondamentale l’abbattimento delle barriere, non solo architettoniche ma anche sensoriali.Il confronto con persone diversamente abili è quindi essenziale per conoscerne il punto di vista. Da qui l’idea di un tavolo permanente, a cui parteciperanno anche Publiambiente, Copit e associazioni per la disabilità”.Il tavolo si riunirà per la prima vota proprio giovedì oggi».
Google Alert – pistoia
pistoia