Lite al parcheggio del Giovannini: dipendente Asl investe vigilante

La guardia è stata colpita dall’auto ed è finita al pronto soccorso di Laura Natoli

Prato, 10 giugno 2015 – Una mattinata movimenta al centro Giovannini in via Cavour di fronte al vecchio ospedale. Il caldo evidentemente ha dato alla testa alle persone che ieri per lavoro o per altri motivi si dovevano recare nella struttura.

E’ cominciato tutto intorno alle 7,30 quando la guardia giurata ha preso servizio all’ingresso del parcheggio. Le disposizioni aziendali sono di non far parcheggiare nessuno dentro il centro, compresi i dipendenti.

La guardia in servizio, dunque, ligia al suo dovere, ha fermato le prime auto che tentavano di entrare dentro il parcheggio del Giovannini. A un certo punto, è arrivata una donna a bordo della sua auto che ha tentato di entrare dentro il parcheggio del centro socio-sanitario. La guardia si è messa nel mezzo per non farla passare spiegandole che la direzione aziendale aveva dato indicazioni di lasciare l’auto nel parcheggio del vecchio ospedale, regola valida anche per i dipendenti.

L’automobilista, però, non ne ha voluto sapere ed è entrata lo stesso facendo un giro nel parcheggio. Il vigilantes l’ha rincorsa per mandarla via.

Nella concitazione del momento, la donna al volante lo ha colpito di striscio per poi andare via.

L’uomo è stato preso alla mano ma nulla di grave tanto che è tornato alla sua postazione quando è arrivata un’altra auto che tentava di entrare. Anche la seconda automobilista ha tirato dritto nonostante il tentativo del vigilantes di bloccarla.

La guardia, a questo punto, si è messa in mezzo alla strada cercando di non far passare la donna, una dipendente del centro, ma anche in questo caso la macchina ha proseguito la sua corsa e l’uomo è stato colpito a una gamba.

Sono stati attimi movimentati: la guardia giurata è caduta a terra e la donna se n’è andata. Il vigilantes, però, è riuscito a prendere il numero di targa dell’auto. Poi, ha chiamato da solo un’ambulanza e la centrale dell’istituto per avvertire di quello che era appena successo. Il vigilantes è stato portato al pronto soccorso per la forte botta ricevuta al ginocchio.

In sostanza, molti dipendenti tentano di entrare di straforo dentro il centro Giovannini per parcheggiare, anche se la direzione dell’Asl ha disposto che i lavoratori debbano lasciare le auto nel parcheggio del vecchio ospedale.

La donna che ha investito la guardia è già stata rintracciata mentre il vigilantes, dopo una mattinata passata al pronto soccorso, si è riservato di presentare denuncia.

di Laura Natoli

Google Alert – prato
prato