News21805

Iniziativa choc, a Ceppaloni nasce un sito web sui morti

Boom di visite per il portale sui necrologi sanniti e non a cura di Luigi Tranfa

iniziativa choc a ceppaloni nasce un sito web sui mortiCeppaloni.  

 Un sito web dedicato alla morte. Un portale costantemente aggiornato sui defunti sanniti e non, con un corollario di sezioni dedicate ai personaggi famosi, a esponenti del clero, alle stragi, a morti avvenute in circostanze curiose e un’area specifica per i defunti ceppalonesi. Non a caso il curatore del sito è un giovane proveniente proprio dal piccolo centro sannita, Luigi Tranfa che circa due mesi fa ha lanciato quest’insolita iniziativa virtuale.

“L’idea – spiega Tranfa – è sorta dopo la scomparsa prematura di un mio concittadino. Un episodio che ha suscitato un grande interesse in paese e che mi ha dato l’input a creare questo portale. La mia idea di partenza era quella di scrivere necrologi di persone residenti solo a Ceppaloni, che non a caso è la prima delle sezioni del sito, poi ho deciso di estendere ulteriormente il portale creando nuove e spero interessanti sezioni”.

Oltre ai necrologi sui defunti ceppalonesi, ampio spazio è dedicato anche alle “morti curiose come quelle di ultracentenari e personaggi ricchissimi”. In più il sito riserva “un elenco, ancora in fase di allestimento, che intende documentare anno per anno, a partire dal xx secolo, le stragi, i morti famosi, quelli di cui si è parlato sui mezzi di informazione nazionali, i personaggi di spicco della Chiesa. C’è poi la sezione dedicata alle biografie, ricostruite da me grazie alle mie fonti o alla ricerca sul web”.

Scopo del sito? ”‘ TuttiMorti’ non ha obiettivi specifici né scopi di lucro – spiega il curatore – più che altro l’intento è di sdrammatizzare la morte e tracciare un breve ricordo delle persone scomparse. Credo possa essere utile per le statistiche o per persone che vivono lontano e che vogliono essere aggiornate su notizie di questo genere. Sono contento che il mio sito, lanciato solo pochi mesi fa, sia stato visitato già da un numero significativo di persone e spero che in seguito questi numeri incrementeranno. Da parte mia farò sempre meglio, creando nuove sezioni e aggiornando continuamente le notizie. Ho già molte idee al riguardo”.

Per la realizzazione del portale, prezioso è stato l’apporto di un ulteriore collaboratore. “Ho impiegato diversi mesi per ideare e creare questo sito, per ricercare tutte le informazioni e per scrivere personalmente alcune delle sezioni.

In realtà il mio obiettivo era proprio imparare ad usare programmi per creare siti internet e ho imparato molto. Devo dire però che fondamentale è stata la collaborazione di un amico molto bravo nel campo dell’informatica. Senza di lui questo sito non sarebbe nato. Con lui ho dato anche vita al portale http://www.campettoceppaloni.altervista.org/ che ha superato le 220 visite ma è ancora in fase di allestimento”.?

 

Madal

(domenica 14 giugno 2015 alle 14.39)
Google Alert – siti internet
siti internet