I siti da evitare per non prendere virus

Navigare nel web non è più così sicuro come poteva essere fino a qualche anno fa. La Rete, da anni, è il principale vettore attraverso il quale transitano virus, spyware, trojan horse, ransomware e ogni altra tipologia esistente di malware. Per evitare di restare infettati, insomma, bisogna porre molta attenzione ai siti che si visitano e alle azioni compiute nel corso della navigazione: un passo falso può costare molto caro.La soglia di attenzione, poi, deve essere alzata nel caso in cui si sia soliti scaricare film da Internet oppure se si utilizzi la Rete per ottenere software gratis: in questi casi gli hacker e i programmatori che creano virus mettono da parte qualunque tipo di tattica (come, ad esempio, l’ingegneria sociale) e si affidano semplicemente alla mancanza di buon senso degli utenti: prima o poi qualcuno cliccherà sul link errato e i vari antivirus e programmi per la protezione del computer saranno di fatto inutili.Ecco alcuni consigli per non prendere virus online e quali sono i siti da evitare per non restare infetti.Non installare software gratis da fonti non verificateCome recita un vecchio detto, “fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio”: se si scarica un programma gratis da Internet, bisogna esser certi che la fonte sia sicura. Anche per questo motivo, Windows mostra un avviso di sicurezza all’utente prima che il processo di installazione abbia inizio: nel caso il software gratis provenga da un sito web non sicuro, il sistema operativo Microsoft avvertirà dei probabili rischi che si corrono in fase di installazione. Avviso Windows installazione software Se una finestra di questo genere dovesse comparire quando si fa doppio click sul file scaricato da Internet, è bene non proseguire con l’installazione e accertarsi che non ci siano brutte sorprese ad attenderci dietro l’angolo. Conviene, dunque, effettuare una scansione del programma con un antivirus, con un antimalware e sottoporlo ai testi di sicurezza di portali web come Virus Total. Se le scansioni non dovessero dare risultati anomali, si potrà procedere con l’installazione del programma.Scaricare programmi da fonti verificate [embedded content]
Google Alert – siti internet
siti internet