Bombole di gas, spaccio e furti al Soccorso. «Siamo abbandonati»

Prato, 15 giugno 2015 – Bombole di gas ed altro ancora tra via Verona e via Alessandria, zona Soccorso. La presenza di bombole di gas depositate vicino ai cassonetti Asm è stata raccontata più volte (anche attraverso foto dal nostro giornale) dai condomini della zona, raccogliendo tra l’altro l’invito della vigilanza a segnalare rischi di pericolosità, dopo i gravi episodi di esplosioni (si ricorda il caso di via Neroni in abitazione privata abitata da cinesi). Sul caso sono seguite anche denunce dell’amministratore di condominio alla polizia municipale.

Ecco un’altra testimonianza di un fatto avvenuto sabato scorso nel primo pomeriggio con uno scambio-trasferimento di bombole vuote con altre piene da un furgoncino identificabile come regolare distributore del prodotto e un «cliente » di nazionalità cinese . M.C. racconta: « Ne ho contate sei vuote, perchè trasferite dall’ auto del cinese al furgoncino; quante ne siano state caricate di piene non lo so». Né si può dire quanto tutto questo sia in regola o meno; però l’episodio conferma quanto da tempo gli abitanti della zona vanno segnalando: uso di bombole di gas nei condomini. «Quanto sia abuso non spetta a noi verificarlo – affermano i condomini della zona –; si vorrebbe che gli organi competenti alla vigilanza, oltre che invitarci a segnalare, facessero seguire indagini, prima che succeda ancora una volta ciò che la cronaca racconta quotidianamente».

Ancora zona Soccorso. Sabato notte un’auto con vetri spaccati accanto alla Chiesa, davanti al piazzaletto del supermercato. Ancora un racconto di inquietudine notturna. Cassonetti di via Verona che alle 2,30 di notte vengono «visitati» e svegliano F.R. che resta insospettito dall’orario non consono per smaltire rifiuti domestici: «Pensavo di trovare il solito cinese a scaricare sacchi di ritagli di confezione, fatto ormai usuale in questa strada, invece c’era uno che con l’aiuto della luce del telefonino frugava nei cassonetti. Li ha controllati tutti, compreso quello della carta e le campane del vetro». La domanda che si fa F.R. è «cosa va a cercare uno nella campana per vetro plastica?». Non certo avanzi di cibo. Il sospetto è che possa essere uno spazio convenuto di smistamento droga. «Pochi giorni fa trovai per caso un sacchetto semitrasparente messo in bella vista con diversi pacchettini all’interno».

di Goffredo Gori
Google Alert – prato
prato